Salerno, detenute redarguite per atti osceni aggrediscono agente

Ennesimo episodio di violenza all’interno del carcere di Salerno dove due detenute sono state sorprese in atteggiamenti troppo intimi tanto da essere ritenuti osceni all’interno della cella. 

Le due donne, redarguite da un’agente, hanno pensato bene di reagire con violenza picchiandola. La poliziotta è stata mandata in pronto soccorso con una prognosi di 15 giorni. Lo scrive Il Mattino

Le detenute sono state trasferite immediatamente in istituti penitenziari fuori regione e la Procura ha aperto un fascicolo. Le due detenute hanno nuovamente tentato di aggredire anche il personale di polizia penitenziaria che le scortava in altri penitenziari.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento