SALERNO – Demolizione di una parte di Piazza della Libertà. De Luca: “Ci rifaremo sull’Esa”

Il porticato di Piazza della Libertà, firmato da Bofill, dovrà essere parzialmente demolito. Dopo alcuni cedimenti verificatisi nei mesi estivi è arrivato ieri sera il verdetto da parte dei tecnici del Comune di Salerno e dell’Esa, ditta che si stava occupando della costruzione. Dalle verifiche è infatti emersa la necessità di ricorrere all’abbattimento per un’area compresa fra i 400 ed i 500 metri quadrati. Sarebbero circa una decina i piloni che avrebbero subito un distaccamento dal solaio di circa 20 centimetri, provocando un avvallamento che i tecnici hanno definito “preoccupante”. “I lavori saranno tutti a carico dell’Esa- ha fatto sapere il primo cittadino De Luca- non ci saranno inaugurazioni per San Matteo. Lo slittamento è inevitabile, la priorità è fare un lavoro a regola d’arte”.

Lascia un Commento