Salerno: Del Basso de Caro, metro va ripristinata, ma la competenza e della Regione

La Metropolitana di Salerno va ripristinata. Ne è convinto anche il sottosegretario ai Trasporti, Umberto Del Basso de Caro, secondo il quale però la questione non è di sua competenza ma della Regione. A Salerno questo pomeriggio per un seminario alla Camera di Commercio, l’esponente del governo è intervenuto sulla metro ma anche sul tema della portualità, logistica integrata e sviluppo per le quattro aree strategiche della provincia Salernitana: Agro Nocerino, Salerno, Valle dell'Irno, Valle del Sele.

De Caro in relazione alla metropolitana ha spiegato che c’è una convenzione stipulata tra il Comune di Salerno, il Ministero, Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia. Il suo Ministero, ha precisato De Caro, ha il compito di comprendere come tale convenzione possa essere sospesa nell'efficacia o modificata per consentire una ripresa del servizio. Secondo il sottosegretario, la metropolitana è molto utile, non solo nel suo attuale sviluppo su poco più di 5 km, ma in uno sviluppo più ampio che vada a collegare l'università di Salerno all'aeroporto. De Caro ha assicurato il proprio impegno per ripristinare il collegamento, fermo dal primo aprile, dopo aver funzionato dal mese di novembre.  

Sulla vicenda del possibile accorpamento dell’Autorità portuale di Salerno a quella di Napoli il sottosegretario Basso De Caro ha incontrato gli industriali salernitani e al termine della riunione ai giornalisti ha detto che non è stato necessario spiegare il perchè dell'eventuale accorpamento del porto di Salerno a quello di Napoli, in quanto non spetta a lui farlo, ma a chi lo ha annunciato, vale a dire il ministro dei Trasporti. Ma secondo il sottosegretario il tema non può assumere i connotati di un derby.

Lascia un Commento