SALERNO – De Luca: sui rifiuti ci hanno mangiato in troppi

Il 2013 è l’anno della svolta per i rifiuti. Parola di Vincenzo De Luca, che come sua abitudine, non la manda a dire a nessuno e, in diretta su Radio Alfa, spara a zero sull’attuale e la precedente Giunta Regionale (PDL e PD) che hanno pensato, ideato e messo in atto 5 livelli di gestione del ciclo integrato dei rifiuti. "Una situazione, ha detto De Luca in "S… come Salerno", appuntamento settimanale del giovedì alle 12.45, che esiste solo in Campania e che ha provocato un vero e proprio disastro con le conseguenze che tutti sappiamo anche per le tasche dei cittadini". Perchè? Presto detto. "Hanno mangiato il primo, secondo, contorno, dolce e frutta" ha risposto senza mezzi termini il primo cittadino di Salerno. E cosa accadrà dal 1 gennaio, quando ovvero saranno chiusi i Consorzi? "Si tornerà al passato. Bisognerà attendere solo che le competenze, tolte alle province, passino di nuovo direttamente ai singoli comuni". E Salerno è pronta? "Noi praticamente già stiamo gestendo ogni cosa da soli. Stiamo anche ripulendo le campane del vetro il cui compito invece spetterebbe a Salerno Pulita".   

Ascolta la puntata in podcast

Lascia un Commento