SALERNO – De Luca, il Pdl sul bilancio è indecente

“Il Comune di Salerno ha debiti perché ha investito, non per viaggi di piacere o consulenze”. E’ quanto afferma il sindaco Vincenzo De Luca in risposta alle accuse del Pdl sul bilancio. Nel definire indecente l’atteggiamento dell’opposizione, De Luca dice che l’amministrazione sta producendo il massimo sforzo per non essere travolta dalle difficoltà finanziarie che in questo momento investono tutti i Comuni italiani. “Nessuno – aggiunge il sindaco di Salerno – può contestare che abbiamo attuato il massimo rigore finanziario cercando di coniugarlo con la ricerca dell’equilibrio sociale e del dinamismo produttivo del territorio”. Andando nello specifico della manovra finanziaria, De Luca spiega che la partita dei residui attivi va accertata nel minimo dettaglio e che sarà fatta ogni cosa per recuperare tutto quanto è recuperabile. Non mancano le bordate contro il governatore della Campania: “Il turista Caldoro, invece, di parlare con i giornali – dichiara De Luca – rispondesse almeno al telefono al Comune di Salerno su decisioni semplicemente vergognose che hanno tagliato fuori la città su Metropolitana; Promozione turistica e Teatro Verdi”.

Lascia un Commento