SALERNO – De Luca chiede attenzione alle ricadute negative dei vuoti a rendere

Il sindaco di Salerno De Luca richiama l’attenzione sulle possibili ricadute negative che può avere l’eventuale decisione del Governo di intervenire sulla gestione dei rifiuti da imballaggio introducendo il meccanismo del “vuoto a rendere”, ovvero facendo pagare ai cittadini, quando acquistano prodotti una cauzione sui contenitori di vetro, alluminio e plastica che verrà restituita solo al momento della riconsegna presso il punto vendita. De Luca, nel ricordare che Salerno è all’avanguardia rispetto alla raccolta differenziata dei rifiuti, spiega che sono stati realizzati piani industriali, con investimenti collegati e con personale assegnato proprio per rispondere agli obiettivi di raccolta differenziata che sono stati imposti. Tutta questa pianificazione salterebbe, e con essa anche le entrate derivanti dalla cessione degli imballaggi raccolti in maniera differenziata. De Luca dice di non mettere in discussione il principio ispiratore della norma ma crede che debba essere fatta una riflessione sulle ricadute organizzative ed economiche che si avrebbero nei Comuni.

Lascia un Commento