Salerno – Ddl Delrio; Iannone: Trionfa idiozia politica ed istituzionale

Aspre critiche dal presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone, all’approvazione da parte della Camera dei Deputati del Disegno di legge Delrio che prevede l’abolizione di numerose province e l’istituzione di 9 città metropolitane. Il ddl che ora va al Senato trasforma i consigli provinciali in assemblee di sindaci.

Un provvedimento che il presidente di Palazzo Sant’Agostino ritiene completamente sbagliato perché non abolisce e non mantiene le Province, che non chiarisce le funzioni da chi saranno svolte e soprattutto con quali risorse. “Con la nuova configurazione – aggiunge Iannone – i territori subiranno il caos e la caduta dei servizi”. “Senza Province – dice ancora Iannone – i cittadini continueranno a pagare tutte le tasse che versano oggi, ma otterranno meno servizi”. Per il presidente della Provincia di Salerno si tratta di una farsa che va avanti da tre anni e che ora sta conoscendo il suo epilogo, facendo scoprire agli italiani quale grande errore si sta commettendo.

Lascia un Commento