Salerno, dalle 11 caffè…sospesi. La rabbia dei gestori

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

E’ il coprifuoco dei caffè, quelli da asporto, che scatta alle ore 11 del mattino che rende ancora più nero l’umore dei titolari dei bar e più in generale di tutto il settore della ristorazione.

L’ordinanza n. 98 del governatore Vincenzo De Luca che da ieri e fino a mercoledì ha reso con una serie di limitazioni la regione ancora arancione, imponendo il divieto non solo del servizio ai tavoli che sarebbe stato invece consentito in caso di di zona gialla, vieta ai bar di vendere per l’asporto qualsiasi tipo di bevanda (acqua esclusa) dalle 11 di mattina in poi, lasciando solo la possibilità delle consegne a domicilio.

 

La decisione del governatore che tende ad evitare assembramenti nei luoghi che possono rappresentare i luoghi tradizionali per gli scambi di auguri ha mandato su tutte le fuori gli operatori del settore che guardano con attenzione non solo a che tipo di ristori saranno loro destinati per questo ulteriore blocco commerciale quanto anche alla data della vigilia, perché se non dovesse intervenire un’ulteriore ordinanza regionale con il decreto del governo sarebbe consentito nuovamente l’asporto.

Al momento tanta confusione e tanta rabbia mentre non mancano i dissidenti che ieri con l’entrata in vigore dell’ordinanza non sono constati ligi alle regole.

Sentiamo le voci dei gestori
Gestori bar

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento