Salerno, dal 23 novembre al 23 febbraio la mostra immersiva su Van Gogh. L’intervista

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sarà in esposizione dal 23 novembre al 23 febbraio prossimo, presso il complesso monumentale di Santa Sofia, a Salerno, la mostra immersiva su Van Gogh, che arriva a Salerno dopo le fortunate esperienze in altre città d’Italia.

Saranno installati grandi schermi che rimanderanno al pubblico lo stile inconfondibile, le forme, le immagini, i disegni dei capolavori di Van Gogh, per comprendere il genio dell’artista olandese e intraprendere un viaggio sensoriale grazie a un percorso video che esalterà la sua grandezza e la sua magnificenza. Il visitatore potrà quindi esplorare i suoi quadri grazie a un innovativo sistema di proiezioni 3D.

L’esposizione, che ha il patrocinio del comune di Salerno, si inserisce nel contesto di Luci d’Artista ed è il valore aggiunto di un momento dell’anno, già particolarmente articolato e atteso. L’esperienza sensoriale della mostra sarà divisa in tre parti: nella prima il pubblico sarà guidato in una passeggiata tematica tra le sue opere, nella seconda ci si potrà focalizzare sugli autoritratti di Van Gogh illuminati soltanto da particolari luci, mentre nella terza, denominata “I momenti bui”, verranno introdotte numerose illusioni ottiche per rappresentare l’ultima parte della vita dell’artista, segnata dalla malattia mentale e dal suicidio.

Abbiamo raccolto il commento del promotore della mostra, Bruno Tabacchini.

Bruno Tabacchini

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Lascia un Commento