SALERNO – Da oggi preapertura in varie scuole

Primo squillo di campanella oggi per diverse scuole di Salerno e provincia, in anticipo rispetto alla data ufficiale del 13 settembre quando rientreranno tra i banchi circa 172mila alunni e studenti, all’incirca 1.400 in meno rispetto allo scorso anno scolastico.

Da oggi sono tornati in aula a Salerno, gli studenti dell’Itis Focaccia e gli studenti del primo anno dell’Alberghiero Virtuoso. Primo giorno per gli studenti dell’Istituto Superiore Marco Tullio Cicerone di Sala Consilina, per gli alunni delle scuole dell’obbligo di Sant’Arsernio, San Pietro al Tanagro e San Rufo, e nei Picentini gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Montecorvino Rovella. Apertura anticipata anche per le scuole medie Balzico e Papa Giovanni XXIII di Cava de’ Tirreni. E’ suonata la campanella anche al Liceo Scientifico Gallotta e al Mattei di Eboli, al Liceo Sensale e alla scuola media Solimene-Di Lorenzo a Nocera Inferiore. Giornata di accoglienza per le prime classi della scuola media di Baronissi e all’Istituto Agrario di Capaccio. Apertura delle scuole rinviata invece al 17 settembre ad Agropoli per decisione dell’amministrazione comunale.

Ricomincia un nuovo anno scolastico ma restano i problemi di sempre con la carenza di bidelli e personale amministrativo. I precari sono sempre sul piede di guerra e pronti ad una manifestazione a Napoli sotto la sede dell’Ufficio scolastico regionale. Manca il personale ma anche la popolazione studentesca e diminuita come dicevamo di circa 1400 unità, soprattutto nel Cilento e Vallo di Diano e nelle altre aree interne della Provincia. Tagliate di conseguenza anche le classi che saranno 46 in meno.

Lascia un Commento