SALERNO – Da giovedì una mostra dedicata alla città tra le due guerre

Giovedì 7 ottobre, alle 11.00, nell’atrio della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Salerno, sarà inaugurata la mostra “Salerno tra le due guerre. Le residenze private” curata da Federica Ribera del Dipartimento di Ingegneria Civile, con la consulenza di Gennaro Miccio, Dirigente del Ministero per i Beni e le Attività Culturali della Soprintendenza per i BAP di Salerno e Avellino,  e patrocinata dal Comune di Salerno e dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Salerno. La mostra raccoglie i risultati di un’esperienza didattica maturata negli anni 2008-2010 nell’ambito dei corsi di Architettura Tecnica e di Recupero e conservazione degli edifici e incentrata sull’analisi storica e tecnologica degli edifici residenziali privati realizzati a Salerno nel periodo compreso tra i due conflitti mondiali. La mostra segue quella del marzo del 2009, che aveva ad oggetto l’edilizia pubblica residenziale, scolastica e sanitaria realizzata nello stesso periodo storico. In occasione dell’inaugurazione sarà presentato il catalogo “Salerno tra le due guerre. L’edilizia pubblica e le residenze private”.  La mostra resterà aperta fino al 21 ottobre 2010 presso la  Facoltà di Ingegneria  e, successivamente, sarà ospitata a Salerno nella sede dell’Archivio per l’architettura Moderna e Contemporanea di Salerno.

 

Lascia un Commento