SALERNO – CSTP, via libera alla stipula dei contratti per comuni soci

E’ arrivato oggi il via libera del Consiglio di amministrazione della Cstp alla stipula dei contratti per la fornitura dei servizi aggiuntivi con i Comuni soci che dovranno, però, impegnarsi a regolarizzare le loro posizioni debitorie nei confronti dell’Azienda di trasporto pubblico. Il presidente della Cstp, Mario Santocchio, ha annunciato che l’azienda procederà alla costituzione in mora nei confronti degli enti che non pagano. Risultano morosi i comuni di Salerno, Nocera Inferiore, Cava de’ Tirreni, Scafati e Pellezzano. Rispetto alla situazione di Nocera Inferiore, proprio oggi il Consiglio di amministrazione della Cstp ha autorizzato la cessione del credito certificato, in data 26 ottobre 2011, pari a circa 917mila euro. Per quanto riguarda invece gli esuberi di personale nella riunione odierna è stato fatto il punto della situazione rispetto alle trattative in corso con i sindacati, in vista dell’ennesimo vertice Azienda-sindacati convocato per lunedì 27 febbraio. I vertici aziendali sottolineano la necessità di giungere ad un accordo definitivo sulle misure da adottare come “strategia d’urto per gestire gli esuberi e riportare l’Azienda in equilibrio, sotto l’aspetto economico-finanziario”. Un intervento ancora più urgente alla luce dell’ulteriore taglio del 12% di risorse destinate al settore dei trasporti, imposto dal Governo per il 2012.

Lascia un Commento