SALERNO – CSTP, riunione con i sindacati

La CSTP, Azienda della Mobilità Salernitana sperimenterà la figura dell’agente unico a bordo delle linee extraurbane. L’iniziativa è stata concordata questa mattina nell’ambito del vertice tra Azienda e sindacati. Tale figura prevede una duplice mansione per l’autista che potrà vendere il biglietto a chi salirà sui bus sprovvisto di ticket. Il viaggiatore potrà così evitare la multa e, con una lieve maggiorazione sul prezzo, acquistare il biglietto direttamente a bordo. Altro provvedimento deliberato, l’impiego di un’altra parte dei conducenti in esubero per la manutenzione degli autobus. Inoltre gli autisti saranno incentivati a svolgere questa mansione aggiuntiva visto che la maggiorazione sul prezzo del ticket venduto a bordo sarà trattenuta dagli autisti stessi. Nel corso della riunione Azienda e sindacati hanno concordato anche un’altra misura di intervento per la gestione degli esuberi di personale. Come ha spiegato il Presidente della CSTP, Santocchio, è stato deciso di impiegare un’altra parte del personale in esubero per la manutenzione degli autobus, servizio oggi affidato a società esterne. Ovviamente potranno essere adibiti a tale mansione solo quei conducenti che dimostreranno di avere competenze nel settore della meccanica.

Lascia un Commento