Salerno – CSTP ammesso all’amministrazione straordinaria. Il commento di D’Alessio

E’ giunta dal ministero l’attesa notizia relativa al CSTP, l’azienda di trasporto pubblico di Salerno e provincia, che è stata ammessa all’amministrazione straordinaria per un periodo di due anni. Il ministero ha accolto positivamente la relazione del commissario giudiziale dell’azienda Raimondo Pasquino. Il segretario provinciale della Filt Cgil Amedeo D’Alessio esprime cauto ottimismo alla luce del fatto che occorrerà attendere la ratifica da parte del Tribunale, che dovrà avvenire entro 30 giorni a partire da oggi. Si tratta, per D’Alessio, solo di un primo passo, ma che serve a ridare ottimismo all’azienda e soprattutto ai lavoratori, che negli ultimi mesi hanno dovuto fare i conti con difficoltà economiche di non poco conto. Dopo il parere favorevole del ministero, l’auspicio è che anche il tribunale possa decidere favorevolmente in merito. “Speriamo – afferma D’Alessio – che ci possa essere la stessa decisione da parte del tribunale di Salern, perché è l’ultima chiamata per salvare il CSTP”. I lavoratori hanno fatto tanti sacrifici, aggiunge D’Alessio, ribadendo che se occorre, si può ragionare in merito a quanto verrà chiesto in termini di sacrifici ai dipendenti.
Inoltre per D’Alessio è necessario migliorare il sevrizio all’utenza. “Le preoccupazioni che c’erano all’inizio dell’anno scolastico si sono fortuntamente rivelate infondate – afferma – Non ci sono stati grossi problemi, e questo è motivo di soddisfazione perché l’azienda è riuscita a garantire il servizio all’utenza”.
Ai microfoni di Radio Alfa il segretario provinciale della Filt Cgil loda il Commissario giudiziale Raimondo Pasquino, che ha dimostrato grande impegno per cercare di tirare fuori l’azienda dalla situazione di crisi che sta vivendo. Una stoccata finale al “precedente commissario” che ha intascato un compenso sicuramente non congruo all’entità dell’impegno e irrispettoso verso i lavoratori che non percepivano più il proprio compenso. “Pasquino sta rappresentando un valore aggiunto per il salvataggio del CSTP – conclude il segretario della Filt Cgil – abbiamo avuto modo di apprezzare le sue qualità e di qualificare il suo impegno. Un impegno fatto anche di dialogo costruttivo con le parti sociali”.

Lascia un Commento