SALERNO – Crisi rifiuti, il sindaco De Luca telefona a Letta

Il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca ieri pomeriggio ha avuto un colloquio telefonico con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta al quale ha chiesto

“con estrema urgenza l’approvazione di un provvedimento normativo volto a fronteggiare la grave emergenza rifiuti, che, oltre al comune di Salerno, coinvolge l’insieme del territorio regionale della Campania”. De Luca ha richiamato l’attenzione del sottosegretario Letta sul conferimento dei rifiuti urbani non pericolosi residuati dalla raccolta differenziata, proponendo “un decreto legge – formulato con unico articolo – con il quale si autorizza i Comuni della Campania a trasportare rifiuti urbani non pericolosi in siti di discarica, regolarmente autorizzati, ubicati nel territorio nazionale”. In questo modo si consente la trasferenza fuori provincia e fuori regione. Letta, secondo la nota del sindaco di Salerno, ha manifestato disponibilità a valutare la proposta di decreto in considerazione della situazione di assoluta urgenza che impone decisioni adeguate e ad horas.

Lascia un Commento