SALERNO – Crisi rifiuti, Cirielli riapre Sardone fino al 2 luglio

Una nuova apertura dell’impianto di trasferenza dei rifiuti di Sardone, a Giffoni Valle Piana, è stata decisa dal presidente della Provincia Edmondo Cirielli per lo stoccaggio e la trasferenza dei rifiuti in uscita dallo STIR di Battipaglia. Nell’ordinanza è stata prevista una temporanea apertura, come già fatto pochi giorni fa, stabilendo la chiusura per sabato 2 luglio. “Si tratta di un’ulteriore assunzione di responsabilità da parte dell’Amministrazione provinciale – spiega il presidente Cirielli – nell’attesa di una risposta concreta da parte del Governo che dovrebbe arrivare nella giornata di giovedì”.

La Lega, attraverso il ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli, pone le proprie condizioni per dare il via libera al decreto sui rifiuti in Campania. “O nel decreto c’é scritto che potranno essere portati solo nelle regioni confinanti alla Campania, in modo che restino lì, oppure quel decreto non passerà”: è quanto avrebbe detto Calderoli, alla festa leghista di Zogno, secondo quanto riporta il quotidiano La Padania.

Lascia un Commento