SALERNO – Crisi dell’edilizia, un vertice in Prefettura voluto dall’Ance

La crisi dell’edilizia è stata al centro di un vertice in Prefettura chiesto dall’ANCE Salerno e dai sindacati di categoria. Sono state evidenziate le difficoltà delle aziende per i ritardi nei pagamenti da parte delle stazioni appaltanti ed i problemi di interlocuzione con il sistema bancario, oltre che la complessità della burocrazia. E’ stato stabilito che, per monitorare la situazione, si insedierà un gruppo di lavoro composto da Prefettura, Inps, Inail, Ispettorato del Lavoro, Ance Salerno, artigiani, sindacati di categoria e Cassa Edile: l’obiettivo è quello di costituire un Osservatorio del comparto edile con l’auspicio di riuscire a sbloccare tutti i lavori fermi. È stato anche stabilito l’obbligo di inviare tutte le denunce di avvio dei lavori direttamente in Prefettura, per verificare l’affidabilità delle imprese.

Lascia un Commento