SALERNO – Crisi dell’edilizia, domani azione di volantinaggio

Operai e rappresentanti provinciali del mondo dell’edilizia svolgeranno domani mattina a partire dalle 10,30, tra corso Vittorio Emanuele e Piazza Largo Campo, a Salerno, un’azione di volantinaggio per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla grave crisi che sta vivendo il comparto e sulle azioni che è possibile attivare per rilanciare il settore e l’intera economia.
L’iniziativa prelude al “Patto di settore” che ANCE e sindacati di categoria intendono lanciare a politici e rappresentanti del territorio per azioni congiunte finalizzate ad ottimizzare gli sforzi e a sfruttare al meglio le risorse, disponibili a vari livelli istituzionali, su asset strategici per la ripresa ed il rilancio dell’occupazione. Nel volantino che sarà distribuito ai cittadini, tra le altre cose, c’è anche la richiesta di un’ulteriore mediazione del prefetto per un incontro con l’Assessore regionale ai trasporti Vetrella per l’avvio dei lavori sul raccordo Salerno-Avellino. L’obiettivo è quello di rivendicare un’immediata sottoscrizione dell’Accordo Programma Quadro, indispensabile per uscire dallo stallo e, soprattutto, la rivisitazione dei vincoli imposti dalla Soprintendenza per le indagini di interesse archeologico.
Il raggio di 5 km è ritenuto eccessivo e farebbe allungare notevolmente tempi d’intervento e costi dell’opera. L’assemblea pubblica inizialmente indetta per domani è slittata proprio per consentire una più larga partecipazione dei sindaci del territorio, cui è stato inoltrato un invito-appello congiunto di ANCE e organizzazioni sindacali di categoria.

Lascia un Commento