SALERNO – Criminalità scatenata. Rapina anche a Pontecagnano

Criminalità scatenata a Salerno e provincia in queste giornate di festa nonostante il forte contrasto delle forze dell’ordine. Ieri sera, due rapine tra Salerno e Pontecagnano. Nel capoluogo i banditi, intorno alle 21, hanno colpito in via Settimio Mobilio nel supermercato Sunrise, ex Sisa. C’erano ancora clienti impegnati negli acquisti dell’ultima ora per il Natale, ma due rapinatori a volto coperto e armati di pistola hanno minacciato i cassieri e si sono fatti consegnare il denaro per un ammontare ancora non quantificato. Sono fuggiti a bordo di uno scooter. L’altra rapina è stata messa a segno nella sala giochi “Time city”, in via monsignor Grasso, nel centro di Pontecagnano. Azione portata a termine anche in questo caso alla presenza di numerosi clienti, ma da un rapinatore solitario che ha agito a volto coperto e armato di pistola. E’ fuggito con un bottino di circa 700 euro, probabilmente aiutato da un complice che lo attendeva fuori in sella da un motociclo. Indagano le forze dell’ordine.

Lascia un Commento