Salerno – Crescent salvato dal decreto legge su Bankitalia.

Il Crescent, almeno per il rischio legato alla presunta irregolarità del procedimento di acquisizione delle aree dal Demanio, potrebbe essere "salvato" da un emendamento inserito nel decreto legge sulla Banca d’Italia. La notizia è lanciata oggi dal Corrieredelmezzogiorno.it  
L'emendamento consente di condonare unità immobiliari ad uso abitativo e commerciale realizzate su aree demaniali da privati in assenza di autorizzazioni a tutto il 31 dicembre 2012.
In sostanza le proprietà verranno acquisite dall'agenzia del Demanio e rivendute ai titolari che ne faranno richiesta e che saranno chiamati a pagare solo il prezzo dell’area demaniale, al massimo raddoppiato, una cifra decisamente esigua.

Lascia un Commento