SALERNO – Crescent, la posizione del Comune

"La quarta sezione del Consiglio di Stato ha esaminato la domanda di sospensione della sentenza con cui il TAR Campania aveva rigettato il ricorso avverso gli atti del Comune di Salerno inerenti la realizzazione del Crescent" è scritto in un comunicato emesso nel tardo pomeriggio dal Comune capoluogo. "Nel considerare la complessità della vicenda, senza alcuna valutazione in questa fase sulla fondatezza o meno dell’appello, il Collegio giudicante ha ritenuto opportuno riservare le proprie decisioni in sede di sentenza di merito. In tal modo potrà anche essere valutata l’opportunità di unificare davanti ad una medesima sezione giudicante la trattazione anche di altro ricorso connesso a quello esaminato ieri, ma pendente innanzi alla VI sezione, al fine di evitare che in ordine alla stessa controversia possano pronunciarsi due distinte sezioni del Consiglio di Stato. In via prudenziale, in attesa di quanto innanzi, e’ stata disposta dal collegio la provvisoria sospensione della sentenza del TAR Campania oggetto d’appello. Nel prendere atto delle ragioni d’opportunita a base della decisione, i competenti uffici comunali sono impegnati a darne pronta e puntuale attuazione. Nel contempo sara’ rivolta apposita istanza perche’ il Presidente del Consiglio di Stato valuti in tempi rapidi l’opportunita’ di disporre l’assegnazione delle cause connesse ad unica sezione. In tal modo si potrà pervenire alla definizione finale della controversia, evitando inutili lungaggini che possano ritardare la realizzazione di un intervento di grande rilievo per la riqualificazione del fronte di mare e del tutto rispettoso dei valori ambientali e paesaggistici dei luoghi interessati. Proseguono,intanto, regolarmente i lavori di realizzazione di Piazza della Libertà non interessati dal suddetto procedimento"

Lascia un Commento