Salerno: Crescent, dossier di Italia Nostra e Comitato No Crescent

Italia Nostra e il Comitato No Crescent hanno inviato un dossier sul Crescent al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e al ministro Franceschini indicando quelli che, secondo la perizia del professore Boeri e i capi d'accusa della magistratura, sarebbero le illegalità collegate all'intervento edilizio. Nel documento sono evidenziati con molta enfasi soprattutto i numeri: quasi 5mila metri quadrati di mare e arenile cementificati, 46 milioni di presunto danno erariale, di cui 7 destinati alla variante geologica necessaria a coprire presunti errori di progettazione, cinque autorizzazioni paesaggistiche considerate illegittime, 31 indagati tra politici, funzionari e imprenditori privati. Le due associazioni hanno chiesto l’intervento del ministro rimarcando che la struttura, a lor dire, va abbattuta.

Lascia un Commento