SALERNO – Crescent, ci sarebbero iscritti nel Registro degli Indagati

Il Crescent sempre più nell’occhio del ciclone giudiziario, non solo dal punto di vista amministrativo, ma anche penale. La Procura della Repubblica di Salerno avrebbe infatti notificato informazioni di garanzia a Lorenzo Criscuolo, direttore del settore opere e lavori pubblici nel 2008, e a Matteo Basile, dirigente del servizio trasformazioni edilizie. Le indagini riguarderebbero la fase dell’autorizzazione paesaggistica relativa al piano urbanistico di Santa Teresa, dove sorge il Crescent. Le accuse sono di abuso d’ufficio e falso ideologico, solo l’abuso per Basile. L’informazione di garanzia secondo qualche quotidiano riguarderebbe anche il sindaco De Luca per le accuse di falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici e abuso d’ufficio. Tutti e tre sarebbero stati convocati in procura per essere interrogati. La notizia oggi è stata pubblicata da tutti i quotidiani salernitani ma con particolari diversi l’uno dall’altro.

Lascia un Commento