SALERNO – Crack Alvi, arrestato il patron di Cavamarket, Antonio Della Monica

Un altro arresto eccellente oggi nell’ambito dell’inchiesta sul Crack Alvi condotta dalla procura della Repubblica di Salerno. I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, a carico di Antonio Della Monica, presidente del Consiglio di Amministrazione di “Cavamarket” in fallimento. E’ accusato di aver fornito un evidente apporto concorsuale nelle operazioni di dissimulazione e svuotamento del patrimonio sociale della “Sannio Discount”, riconducibile al gruppo “Alvi”, il cui fallimento ha generato un “effetto domino”, determinando il tracollo della maggior parte delle altre compagini sociali rientranti nello stesso Gruppo. L’inchiesta a novembre scorso e successivamente, il 12 gennaio, ha portato all’esecuzione di provvedimenti di custodia cautelare nei confronti dell’ex presidente della Provincia di Salerno, Angelo Villani, delle sorelle Antonia, Elisa e Giovannina e di Bartolomeo Pagano, ritenuti responsabili di condotte penalmente rilevanti commesse nell’amministrazione della “Sannio Discount” e della “Supermercati Calabresi”.

Lascia un Commento