SALERNO – Crac Amato: in carcere Peppino Amato Junior: ha violato gli arresti domiciliari

Peppino Amato Junior, coinvolto nel crac del pastificio Amato è stato tradotto questa mattina nel carcere di Fuorni. Secondo quanto si apprende il rampollo della famiglia che ha legato il suo nome alla pasta, avrebbe violato la misura degli arresti domiciliari.

Lascia un Commento