Salerno: Corrado Lembo nominato a capo della Procura salernitana

E’ il magistrato Corrado Lembo il nuovo procuratore nominato a capo della Procura di Salerno. La sua nomina è stata decisa ieri a maggioranza dal plenum del Consiglio superiore della magistratura: Lembo ha ottenuto 12 voti, contro gli otto andati al suo diretto concorrente, il pm della Direzione nazionale antimafia, Lèonida Primicerio.

Lembo, che attualmente è alla guida della Procura di Santa Maria Capua a Vetere, succede a Franco Roberti, che ha lasciato l'incarico di procuratore di Salerno quasi un anno fa, dopo la sua nomina a procuratore nazionale antimafia.

Lembo, 66 anni, originario di Campagna, ha lavorato tra l'altro presso la procura nazionale antimafia, dopo le esperienze nelle Dda di Salerno, Bari, Torino, Potenza e Genova. E' in magistratura dal 1975.

“Lavorare per i propri concittadini penso che sia la più grande soddisfazione a coronamento di una lunga carriera in giro per l'Italia”, ha dichiarato appena appreso della nomina.

“Spero – ha aggiunto Lembo – di poter mettere a disposizione la mia esperienza”.

Non c'è ancora una data certa per l'insediamento del nuovo procuratore.

Lascia un Commento