SALERNO – Controlli agli stabilimenti balneari, solo in tre strutture trovate irregolarità

Sono più di 20 i lidi balneari tra Salerno e Pontecagnano controllati nella giornata di ieri dai Carabinieri con personale dell’Agenzia delle Entrate, Siae e Direzione Provinciale del lavoro di Salerno. I controlli sono stati orientati non solo alla repressione dell’abusivismo e delle innovazioni non autorizzate, ma alla verifica della regolarità contributiva del personale assunto, della salubrità dei locali e della conservazione degli alimenti.

Nel complesso la situazione è regolare: su 25 stabilimenti controllati, solo tre sono allo stato attuale risultati non in perfetta regola e nei loro confronti sono state elevate contravvenzioni per circa 10mila euro. Le violazioni riguardano tutti gli ambiti regolamentati dalla legge: dalla cattiva conservazione degli alimenti, alla mancanza delle autorizzazioni sanitarie per i dipendenti che lavoravano negli stabilimenti, ai mancati versamenti dei diritti d’autore. Sanzioni e mancanze più o meno gravi alle quali ora i proprietari dovranno porre rimedio. Nel complesso sono stati sorpresi tre lavoratori in nero, tutti extracomunitari. Un’operazione che proseguirà nei prossimi giorni con nuovi controlli in altre tipologie di attività commerciali.

Lascia un Commento