SALERNO – Consiglieri, risolvere l’incompatibilità di De Luca

I consiglieri comunali di Salerno Roberto Celano, Damiano Pietro Stasi, Raffaele Adinolfi e Nobile Viviano, della minoranza, in una nota inviata al prefetto di Salerno, al presidente del consiglio comunale e al sindaco chiedono di mettere in campo tutte le iniziative previste dalla norma per rimuovere l’incompatibilità tra le cariche di sindaco e da viceministro ricoperte da De Luca. In particolare i quattro consiglieri comunali chiedono al prefetto di porre in essere le iniziative contemplate dalla normativa di sua competenza; al presidente del Consiglio Comunale di convocare nell’immediato una seduta dell’assemblea al fine di avviare l’iter per contestare le cause d’ incompatibilità; e allo stesso sindaco di rimuovere nell’immediato la causa di incompatibilità che lo riguarda.
I consiglieri richiamano il decreto legge 13 agosto 2011 in virtù del quale le cariche di governo sono incompatibili con qualsiasi altra carica pubblica elettiva di natura monocratica.

Lascia un Commento