Salerno: Confindustria e Soprintendenza insieme per un progetto di crowdfunding

Il crowdfunding per finanziare il restauro dei libri della Certosa di Padula. L’idea è nata dall’ultima edizione del Premio Best Practices per l’innovazione promosso da Confindustria Salerno. Grazie ad una collaborazione dell’associazione degli industriali salernitani con la Soprintendenza sarà avviata una raccolta fondi sulla piattaforma internet www.derev.com  Con il progetto si punta ad un intervento di spolveratura generale del Fondo librario che conta oltre 2mila volumi, al restauro di cinque volumi storici della Certosa di San Lorenzo e alla loro digitalizzazione integrale; l’esposizione al pubblico dei libri restaurati in apposite vetrine; comunicazione e valorizzazione e dei risultati. Per quanto riguarda i tempi, il progetto può essere svolto nell’arco di sei mesi. Sono necessari almeno 40mila euro. 

Lascia un Commento