SALERNO – Conferenza di fine anno della capitaneria

Conferenza stampa di fine anno oggi a Salerno della Capitaneria di Porto. Il comandante, Andrea Agostinelli ha illustrato le principali operazioni svolte nel 2010. Tra queste l’indagine che ha condotto all’individuazione e alla denuncia per frode di un commerciante che aveva messo in vendita come dentice un prodotto meno pregiato, per un totale di 170 kg di pesce posto sotto sequestro. Operazioni rilevanti anche il sequestro delle reti di un peschereccio intento alla pesca a strascico in zona vietata, il sequestro di 48 km di reti da posta illegali e il sequestro di circa 550 tonnetti in due distinte operazioni. La Guardia Costiera ha inoltre lavorato contro l’abusivismo demaniale, per la prevenzione ed eliminazione delle fonti di inquinamento a mare, per la sicurezza dei porti e la tutela della vita umana. Rispetto allo scorso anno, – ha detto il comandante Agostinelli –  i decessi si sono dimezzati, passando da 21 a 12, con un solo sinistro in mare, avvenuto questa estate a causa di una collisione.

Lascia un Commento