Salerno, Confagricoltura presenta al Prefetto un dossier sugli incendi nella Piana del Sele

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Durante il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica tenutosi in mattinata nella Prefettura di Salerno, con all’ordine del giorno il tema degli incendi ripetuti che hanno colpito in provincia soprattutto impianti per lo smaltimento dei rifiuti, il presidente di Confagricoltura Salerno, Antonio Costantino ha consegnato nelle mani del prefetto Francesco Russo un dettagliato dossier sugli avvenimenti di questa ultima estate, quando per ben due volte, due distinti impianti per il trattamento ed il recupero di rifiuti hanno preso fuoco nel comune di Battipaglia, nel cuore della produzione agricola di pregio della provincia.

Il dossier è stato completato da una lunga lettera di accompagnamento, nella quale il presidente Costantino richiama la necessità che i vari enti locali e territoriali, comuni, provincia e regione, effettuino con puntualità ed efficacia i controlli che sono loro affidati dalla legge. Ma non solo. Confagricoltura stigmatizza la presenza sul territorio della provincia di impianti per il trattamento dei rifiuti che, anche a causa dei mancati o inefficaci controlli, creano problemi ambientali rilevanti, che vanno dalle emissioni odorigine alla percolazione nelle falde acquifere di materiale inquinante.

 

Nella lettera al prefetto, il presidente di Confagricoltura Salerno Costantino, sottolinea come “Il Pil agricolo della Piana del Sele sfiora i due miliardi e distribuisce reddito a circa 50mila famiglie.”

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp