SALERNO – Condannato a 30 anni per duplice omicidio

Gli agenti della squadra mobile della questura di Salerno hanno eseguito un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, emessa dall’Autorità Giudiziaria nei confronti di Vincenzo Zuccaretti, di 57 anni. L’uomo è stato condannato alla pena di 30 anni di reclusione in quanto ritenuto responsabile del duplice omicidio dei fratelli Mario e Valentino Graziano, avvenuto a Sarno il 6 gennaio 1989, in concorso con Aniello Serino, condannato alla pena dell’ergastolo, e Agostino Gaudino, condannato a quindici anni di reclusione. L’Autorità Giudiziaria ha condannato l’imputato ed ha valutato l’attualità del provvedimento restrittivo in base alla gravità del reato, la natura camorristica dell’azione e l’appartenenza al clan camorristico “Serino”, operante nella Città di Sarno, di cui Zuccaretti è ritenuto elemento di spicco.

Lascia un Commento