Salerno, condannati 9 giovani per raid vandalici contro auto in sosta

Sono stati condannati a 3 anni e 2 mesi di carcere ciascuno i 9 ragazzi dell’Agro nocerino sarnese che si resero protagonisti del raid vandalico contro le auto in sosta a Salerno nella notte tra il 10 e l’11 ottobre 2017. Per loro è scattata anche l’interdizione dai pubblici uffici per la durata di cinque anni. Lo ha deciso il Giudice per l’udienza preliminare di Salerno, Piero Indinnimeo.

I nove ragazzi, a bordo di due automobili, armati di pistole e fucili ad aria compressa colpirono una 60ina di auto parcheggiate in strada, a Salerno, mandando in frantumi lunotti e finestrini. I nove entrarono  in azione nel centro di Salerno, nel tratto che va da via generale Clark a via Benedetto Croce. I raid furono messi in atto anche a Cava de’ Tirreni.

Gli autori furono individuati dal personale della Squadra mobile di Salerno anche grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza. Sono giovani tra i 19 ed i 30 anni d’età, tutti di San Marzano sul Sarno tranne uno che è di Pagani.

Lascia un Commento