Salerno, condannata badante per aver lasciato sola l’anziana che accudiva

Una badante salernitana è stata condannata per il reato di abbandono di persona incapace a provvedere a se stessa.

Aveva infatti lasciato l’anziana a cui doveva badare in mezzo ai rifiuti.

La brutta scoperta era stata fatta dagli agenti della Polizia municipale di Salerno intervenuti in un appartamento di via De Principati.

L’anziana di 75 anni, infatti, non doveva essere da sola, perché una badante aveva ricevuto l’incarico dell’amministratore del condominio di occuparsi della signora.

L’amministratore infatti era stato nominato tutore della pensionata dal giudice tutelare quando era stato chiaro che la signora non era in grado di andare avanti da sola.

Lascia un Commento