SALERNO – Compensazioni ambientali: al via riqualificazione cava ex D’Agostino

Prende forma in Campania il Programma strategico per le compensazioni ambientali sottoscritto nel 2008 da Regione Campania e ministero dell’Ambi ente i cui interventi operativi furono decisi nel 2009 in seguito ad accordi tra l’ente di Palazzo Santa Lucia e i Comuni interessati. Due i soggetti individuati per realizzare gli interventi: la Sogesid S.p.A, con cui il ministero ha stipulato una convenzione nel 2011, e il Provveditorato alle Opere Pubbliche di Campania e Molise che oggi ha siglato apposita convenzione con la Regione. Alla Sogesid sono affidate la progettazione, la realizzazione e il monitoraggio di tutti gli interventi di bonifica dei siti inquinati e di potenziamento delle strutture relative al ciclo delle acque reflue per un investimento complessivo di 208 milioni di euro di cui 139 in quota Ministero dell’Ambiente e 69 dalla Regione. Tra gli interventi affidati al Provveditorato c’è anche la riqualificazione dell’ area di cava ex D’Agostino a Salerno.

Lascia un Commento