Salerno – Commerciante beve acido, forse problemi economici

E' probabilmente l'ennesimo dramma collegato alla crisi economica, il tentato suicidio avvenuto oggi a Salerno di un commerciante 41enne che ha bevuto dell'acido muriatico. L'uomo, che abita con la madre, gestisce con il fratello un negozio nella zona del Carmine, a Salerno.

Oggi dei passanti lo hanno visto riverso per terra in via Guadalupo e accanto aveva una bottiglietta di plastica. Proprio questo particolare ha fatto pensare ad un insano gesto e così è stato portato subito in ospedale, dove è ricoverato in gravissime condizioni. Nel pomeriggio si era diffusa anche la notizia della sua morte ma poi è stata smentita.

La polizia indaga, non trascurando l’ipotesi del gesto collegato a motivi economici. Molto utili saranno le testimonianze che saranno raccolte tra parenti e conoscenti.

Lascia un Commento