SALERNO – Coldiretti, l’allarme frane mette a rischio la stagione turistica

L’“allarme frane” che ha investito la provincia di Salerno mette a rischio la stagione turistica. E’ la preoccupazione lanciata dal presidente provinciale di Coldiretti Salerno, Vittorio Sangiorgio, ricordando che a neanche un mese dall’avvio della stagione balneare e turistica, sono molte le strade chiuse per frane, e la viabilità è difficile in molti punti della provincia. Da parecchie settimane – ricorda Sangiorgio – è chiusa l’uscita Agropoli nord alla ex statale 18; resta chiuso da oltre un mese un altro tratto di Cilentana, a causa di uno smottamento, nei pressi dell’uscita Prignano Cilento. La situazione è difficile anche a Pisciotta dove le numerose frane provocano rallentamenti, interruzioni e, in alcuni casi, cambi di strada. Nell’area degli Alburni è chiusa la strada Provinciale 12, nel tratto che collega Castelcivita con Ottati ed Aquara. L’auspicio – ha concluso Sangiorgio – è che la Provincia possa intervenire in tempi brevi per ripristinare la viabilità in tutte le zone colpite da smottamenti e frane, altrimenti l’economia locale, già provata dalla crisi, rischia di subire un grave colpo.

Lascia un Commento