SALERNO – Coldiretti, dati negativi per le imprese a conduzione under 35

Dati negativi per le imprese agricole in provincia di Salerno. A soffrire sono soprattutto le aziende condotte da giovani. Lo rivelano i dati della Coldiretti Salerno, sulla base dei dati Unioncamere. In particolare, in provincia di Salerno si registra un -4,8 per cento di imprese agricole nel 2012, molte delle quali a conduzione under 35. Per il presidente provinciale Coldiretti Vittorio Sangiorgio, in un momento così difficile, i giovani imprenditori devono si osare, ma devono ricevere il sostegno soprattutto dell’ingessato sistema bancario. Sangiorgio ha poi spiegato che prossimamente a Salerno sarà avviato il “progetto Giovani” CreditAgri con un plafond dedicato, che garantirà, tra l’altro, finanziamenti per l’avvio dell’impresa, il subentro in aziende già esistenti, l’acquisto di software per il miglioramento della gestione aziendale e la formazione.

Lascia un Commento