SALERNO – Claps, udienza del Riesame sul sequestro del computer dei genitori di Restivo

Si è svolta ieri a Salerno l’udienza del Riesame sul ricorso presentato dai legali di Danilo Restivo, indagato per l’omicidio di Elisa Claps, che hanno chiesto l’annullamento del provvedimento di sequestro del materiale prelevato nel corso di un sopralluogo in casa dei genitori del loro assistito. Il sequestro fu eseguito a Erice in provincia di Trapani il 27 luglio scorso, su decreto della Procura, nell’ambito delle indagini sul delitto Claps. Per i legali di Restivo, Mario e Stefania Marinelli, si tratta però di un provvedimento illegittimo. Nell’abitazione di Maurizio Restivo e Maria Rosa Fontana, furono prelevati un computer e alcuni documenti. Per i pubblici ministeri Luigi D’Alessio e Rosa Volpe, che firmarono l’ordinanza, Restivo avrebbe goduto di "ferree coperture" proprio in ambito familiare. La decisione del Riesame di Salerno è attesa a giorni.

Lascia un Commento