SALERNO – Claps, tocca a legale della famiglia. Restivo parla il 16

Neanche oggi Danilo Restivo dovrebbe rilasciare dichiarazioni spontanee al processo di appello, in corso a Salerno, sull’omicidio di Elisa Claps nel quale lui è l’unico imputato. Oggi tocca al legale della famiglia Claps, Giuliana Scarpetta, prendere la parola. Ma intanto gli avvocati di Restivo, Alfredo Bargi e Marzia Scarpelli, ribadiscono che Restivo “non è mai stato interrogato in merito alle contestazioni contenute nell’ordinanza di custodia cautelare, né qui né in Gran Bretagna dove poteva essere fatto con rogatoria internazionale”. Denunciano, poi, difficili condizioni carcerarie. I due avvocati dicono di aver avuto difficoltà a consegnargli perfino la biancheria intima, a fissare i colloqui e anche a ricevere da lui il suoi appunti. Secondo quanto riferito dai legali, Restivo rilascerà le sue dichiarazioni spontanee nel corso della prossima udienza, il 16 aprile.

Il 6 maggio inizierà, sempre a Salerno, il processo per falsa testimonianza a carico delle due donne delle pulizie che ritrovarono i resti di Elisa nel sottotetto della chiesa della SS Trinità di Potenza, ma non denunciarono la scoperta, avvenuta ricordiamo 17 anni dopo la morte.

Intanto, Gildo Claps, sottolinea che " è dal processo sulle coperture che potrebbero arrivare le uniche novità". "Penso che Restivo del dopo omicidio di Elisa sappia poco", ha aggiunto

Lascia un Commento