SALERNO – Claps, sequestri in casa dei genitori di Restivo, respinto il ricorso

Il Tribunale del riesame di Salerno ha respinto il ricorso proposto dai legali di Danilo Restivo, indagato per l’omicidio di Elisa Claps, i quali avevano chiesto l’annullamento del provvedimento di sequestro del materiale prelevato nel corso di una perquisizione in casa dei genitori del loro assistito. I giudici si sono riservati di depositare la motivazione della decisione. Il sequestro fu eseguito a Erice in provincia di Trapani, il 27 luglio scorso, su decreto della Procura, nell’ambito delle indagini sul delitto Claps. Per i legali di Restivo, Mario e Stefania Marinelli, si trattava di un provvedimento illegittimo.

Lascia un Commento