Salerno – Claps, processo alle donne delle pulizie spostato a Potenza

Saranno trasferiti al Tribunale di Potenza, tutti gli atti relativi al processo a carico delle due donnem addette alle pulizie della Chiesa della SS. Trinità di Potenza e accusate di falsa testimonianza nell’ambito delle indagini sul ritrovamento dei resti di Elisa Claps. Lo ha deciso il giudice monocratico Antonio Cantillo che ha accolto l’eccezione di competenza territoriale sollevata dall’avvocato di Margherita Santarsiero e Annalisa Lo Vito.
I
l giudice ha disposto il trasferimento degli atti al tribunale di Potenza, poichè è stato proprio al tribunale lucano che le due donne resero le prime dichiarazioni sul ritrovamento dei resti della ragazza. Dichiarazioni che hanno fatto poi scattare l’accusa di falsa testimonianza.

Lascia un Commento