SALERNO – Cirielli: “Indignato per scritte contro Romani”

Si dichiara profondamente indignato il presidente della Provincia di Salerno, Edmondo Cirielli, per le scritte offensive apparse su alcuni muri di Agropoli contro il capitano Alessandro Romani, ucciso venerdì scorso in Afghanistan, i cui funerali si sono celebrati ieri. “Sono convinto – dice Cirielli, presidente della Commissione Difesa della Camera – che quelle frasi così deplorevoli non esprimono affatto i sentimenti dei cittadini agropolesi”. Nel rinnovare il profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia del militare, il presidente Cirielli, si complimenta con il sindaco di Agropoli Alfieri che ha prontamente ordinato la rimozione delle scritte ingiuriose.

Lascia un Commento