Salerno – Cirielli indagato, per Caldoro, dimostrerà la sua correttezza

Il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, ha commentato con un tweet la notizia dell’avviso di garanzia notificato all’ex presidente della Provincia di Salerno, il deputato Edmondo Cirielli, indagato per corruzione aggravata e abuso d’ufficio aggravato. “Avviso garanzia è a tutela persona. Edmondo Cirielli dimostrerà sua correttezza. Collaborazione con magistratura è risposta da uomo di legge”, così ha scritto il governatore campano nel tweet.

Edmondo Cirielli, oggi parlamentare di Fratelli d’Italia, alla guida della Commissione Difesa della Camera nella scorsa legislatura come esponente del Pdl, è anche un ufficiale dei carabinieri in aspettativa, noto per le sue posizioni rigide sulla moralità nella politica. La Procura di Salerno indaga nei sui confronti nell’ambito della campagna di tesseramento 2011 del Pdl e in particolare su un concorso pubblico della Provincia, espletato prima della sua guida, ma che l’amministrazione Cirielli successivamente avrebbe ampliato nel numero dei posti disponibili per favorire, ipotizza la magistratura, per favorire la moglie di un consigliere comunale di Nocera Superiore, vicino al deputato. La Procura intende sentire Cirielli il 9 agosto prossimo.

Nella stessa indagine figurano altre persone, più di 20, secondo indiscrezioni giudiziarie, che sono state destinatarie di provvedimenti di perquisizioni domiciliari eseguiti dai carabinieri. L’ex presidente della Commissione Difesa della Camera dei deputati ha detto ”di essere con la coscienza a posto”. ”Sono convinto – ha affermato Cirielli – di aver rispettato le leggi e le procedure e di non aver commesso alcun reato” E ribadendo ”rispetto e fiducia nella Magistratura”, ha detto di ”essere pronto a fornire tutte le spiegazioni e i chiarimenti necessari all’indagine”.

Lascia un Commento