Salerno – Cig in deroga ad autisti Cstp, i sindacati respingono proposta

Un nuovo vertice sul Cstp oggi tra sindacati e azienda. Dopo una lunga discussione i rappresentanti sindacali hanno rifiutato la proposta della società di estendere da subito anche agli operatori d’esercizio l’applicazione della cassa integrazione in deroga per i mesi di settembre ed ottobre.
La Cig in deroga è stata richiesta per il personale di guida a causa della carenza di materiale rotabile che, secondo quanto evidenziato dal liquidatore unico del Cstp Mario Santocchio, ha determinato nella prima metà dell’anno un calo di produzione con un minore fatturato per l’Azienda. Santocchio ha pure ricordato l’arrivo di nuove liquidità con gli interventi di ricapitalizzazione della Società che consentiranno una ripresa graduale e non immediata della disponibilità di autobus anche per il corrente semestre. Da qui la richiesta della cassa integrazione per due mesi per gli autisti, nella misura di quattro giornate al mese per ciascun dipendente.
I sindacati hanno preso tempo, ritenendosi disponibili al coinvolgimento degli operatori di esercizio nella Cig in deroga solo all’esito dell’approvazione, da parte del Ministero economico, del nuovo piano industriale.

Lascia un Commento