SALERNO – Ciccone sui problemi dei porti cilentani

Le problematiche relative ai porti della costiera cilentana sono state discusse oggi a Salerno nel corso di un tavolo tecnico con l’assessore provinciale ai Trasporti e Mobilità, Lello Ciccone. L’assessore si è impegnato a far presente alla regione le criticità della Portualità Turistica e dei Trasporti marittimi, a partire dalla programmazione per la prossima stagione estiva. Ciccone ha fatto l’esempio del Comune di Camerota, dove si verifica il problema dell’insabbiamento che impedisce alle imbarcazioni di entrare ed uscire dal porto, oppure di Pollica, dove c’è un piano portuale non funzionale, o ancora di Palinuro, che deve fare i conti con un problema strutturale dovuto all’abbassamento del molo. Problemi che potrebbero essere risolti se la burocrazia fosse più celere: pertanto è stato proposto di creare un Protocollo di intesa tra i Comuni interessati, la Regione e l’Arpac, per velocizzare le pratiche relative ai permessi.

Lascia un Commento