SALERNO – Chiusura uffici postali, la lotta dei sindaci prosegue dopo l’incontro in Prefettura

I sindaci di circa 40 Comuni della provincia di Salerno restano mobilitati, anzi stanno pensando a forme di protesta più eclatanti contro la chiusura degli uffici postali stabilita a partire dal 10 dicembre da Poste Italiane. Questa mattina i primi cittadini hanno incontrato il prefetto ed i coordinatori delle Filiali di Salerno e Sala Consilina ed un funzionario delle Poste di Napoli.
Da Poste è arrivata solamente la disponibilità a incontrare anche singolarmente i sindaci per valutare le varie criticità. Il prefetto Gerarda Maria Pantalone ha annunciato una lettera a Poste Italiane per chiedere una proroga alla chiusura e consentire ai sindaci di poter esporre le proprie criticità.
Il 3 dicembre si terrà un altro consiglio intercomunale a Buccino per decidere ulteriori manifestazioni di protesta.

Lascia un Commento