Salerno: Chiuse le indagini per piazza della Liberta’

La Procura di Salerno ha chiuso le indagini relative a piazza della Libertà e ha già notificato l'avviso di conclusione indagini a dieci persone. A rivelarlo è la Città, che indica i nomi che, secondo gli inquirenti, avrebbero concorso al cedimento di parte della struttura. Le notifiche sarebbero state inoltrate ai titolari della Esa Costruzioni che stavano realizzando l'intervento, al progettista Vincenzo Nunziata e al collaudatore Massimo Della Casa, al direttore operativo delle strutture Sergio Delle Femmine e a quello tecnico della Esa Gilberto Belcore, al nuovo direttore dei lavori Marta Santoro e al vecchio responsabile Paolo Baia. Ci sono avvisi anche per i due responsabili del procedimento: l'ex capo dell'ufficio tecnico del Comune di Salerno, Lorenzo Criscuolo, poi passato alla Provincia, e il nuovo responsabile del procedimento, Antonio Ragusa. Il cantiere della piazza resta tuttora sotto sequestro per il pericolo di crollo di parte della struttura.

Lascia un Commento