Salerno: Chiude senza preavviso la Essentra, 81 operai a casa

E' stato costretto a barricarsi nei locali della sede di Confindustria a Salerno, John Scolen, il manager inglese della Essentra, holding mondiale che commercializza sistemi di filtraggio e plastiche speciali e che controlla la salernitana Filtrona. Il manager era arrivato a Salerno per partecipare ad una riunione di verifica del mercato di settore, ma, una volta presa la parola, in maniera del tutto inaspettata ha annunciato la chiusura dell'azienda salernitana in cui lavorano 81 operai impegnati nella produzione di depuratori (che sarebbero dunque licenziati in tronco).
Quando si è diffusa la notizia tra gli operai che erano al di fuori della sede di Confindustria, ci sono stati momenti di grande tensione. I lavoratori hanno tantato di fare irruzione all'interno dei locali dove si stata svolgendo la riunione e solo l'immediato intervento della Polizia ha impedito il peggio. Il manager britannico è stato però costretto a rimanere all'interno del palazzo per diverso tempo e poi, solo dopo ore, nascosto in un'auto, è riuscito, letteralmente a fuggire attraverso l'uscita di emergenza che si affaccia su un'area poco illuminata.
I sindacati hanno chiesto un incontro immediato con il Prefetto e per l'azienda, in base alla normativa italiana, ci sarebbe la possibilità di una denuncia per il reato di serrata.

Lascia un Commento