SALERNO – Cerimonia all’Arechi per Calcio Senza Frontiere

Gol e divertimento stanno scandendo le giornate della decima edizione del torneo internazionale di calcio giovanile Un calcio senza frontiere 2013. Sui campi di Salerno, Pellezzano, San Mango Piemonte e Battipaglia le 124 formazioni partecipanti hanno profuso tanto impegno con l’obiettivo di vincere le partite in programma per ipotecare la qualificazione alle finali della manifestazione promossa da SC Millenium di Salerno, Nikè di Pellezzano e Terzo Tempo di San Mango Piemonte. Sotto un sole cocente non sono mancate le emozioni regalate dai piccoli calciatori. Riflettori puntati sulle due formazioni straniere, i rumeni del Bucarest ed i bulgari del PFC Burgas. Le due rappresentative, accompagnate da genitori ed istruttori, sono giunte in Italia nel fine settimana e si sono subito ambientate grazie al sostegno ed all’affetto delle famiglie salernitane che, in questi giorni, ospiteranno gli atleti.
Uno dei momenti più attesi del torneo è stata la cerimonia inaugurale allo stadio Arechi di Salerno dove ieri a partire dalle 20.30, gli oltre duemila atleti coinvolti hanno sfilato sul prato verde dell’impianto salernitano. La cerimonia inaugurale ha avuto anche momenti di spettacolo grazie alle esibizioni del gruppo ginnastica di San Mango Piemonte ed ai gruppi di danza Arte Studio di Loredana Mutalipassi, Arte Nikè di Laura Sbordone e Movimento Danza. La lettura del giuramento da parte di due piccoli calciatori ha sancito ufficialmente l’inizio della manifestazione

Lascia un Commento